Internet of Things

OMNYS è in grado di progettare e implementare infrastrutture software ed architetture cloud per l’Internet of Things che consentono la connessione dei dispositivi alla Rete, il loro monitoraggio, controllo e raccolta dei dati in maniera efficiente.


Internet of Things

In particolare, abbiamo realizzato soluzioni architetturali per la gestione dell'interfacciamento e dell'interazione (da console web o da app mobile) con:

  • dispositivi wearable (smart watch e fitness);
  • apparati medicali;
  • sistemi di home automation.
IoT MQTT: SMAU 2015

L’Internet of Things non è il WEB e come tale richiede un approccio che presti particolare attenzione alle peculiarità tipiche di questi scenari che essenzialmente possono essere sintetizzate come segue:

  • SICUREZZA: di primaria importanza è la capacità di realizzare un'infrastruttura hardware e software che garantisca il massimo grado di sicurezza, al fine di realizzare un sistema a prova di intrusioni
  • REAL-TIME: necessità di creare un modello di comunicazione real-time ed event-driven;
  • SCALABILITA': possibilità di inviare messaggi in modalità one-to-many verso migliaia di dispositivi dotati di firmware anche molto limitati;
  • OTTIMIZZAZIONE: necessità di ridurre al massimo la dimensione dei pacchetti di dati scambiati al fine di ottimizzare i costi e le prestazioni su reti spesso degradate e costose (es. reti satellitari, GPRS, …).

Le nostre soluzioni sono in grado di coprire efficacemente tutte queste particolari esigenze grazie all’adozione di protocolli adeguati ed ottimizzati per l’IoT come ad esempio il protocollo MQTT (in particolare nelle implementazioni di Mosquitto e HiveMQ) che offre un ottimo punto di partenza per gestire scenari anche di elevata criticità.

 

In tutti i progetti cui abbiamo partecipato abbiamo anche avuto modo di prestare particolare attenzione alle problematiche di sicurezza relative al controllo e monitoraggio di dispositivi remoti: su questi fronti abbiamo acquisito una particolare expertise nello sviluppo di estensioni e moduli orientati ad incrementare in maniera sensibile il livello di protezione e sicurezza, sia per quanto riguarda il canale di comunicazione che a livello di autenticazione e riconoscimento univoco del singolo dispositivo connesso.

KNOW-HOW TECH >>

alcuni esempi di tecnologie utilizzate nell'Internet of Things


MQTT: il protocollo che rende possibile l'Internet of Things

Grazie all'esperienza maturata in vari progetti, Omnys è stata invitata allo SMAU 2015 per tenere un workshop dedicato al protocollo MQTT.
L’Internet Of Things (IoT) rappresenta l'evoluzione tecnologica che oggi consente l’
interconnessione sempre più pervasiva tra dispositivi e oggetti di qualsiasi tipologia. Il protocollo MQTT è alla base della comunicazione tra i dispositivi e la Rete.



Di seguito è possibile visualizzare la presentazione relativa al workshop che si focalizza sui seguenti aspetti:

  • Cos’è il procollo MQTT e perché è nato?
  • Quali sono i vantaggi in termini economici ed infrastrutturali derivanti dall’adozione dell’MQTT nell’Internet of Things?
  • Perchè l’adozione dell’MQTT può rappresentare, per l’Internet of Things, un balzo in avanti rispetto all’utilizzo di altri protocolli di comunicazione come l’HTTP?
  • Quali sono e come possono essere superate in maniera soddisfacente le problematiche di sicurezza dei dispositivi connessi a Internet?
  • In termini prestazionali e comparativi, che livelli di carico può supportare un’infrastruttura basata su MQTT?

Ambiti di applicazione e di interesse:

  • Produttori di dispositivi Hardware.
  • Produttori di sistemi di automazione a microprocessore.
  • Produttori di dispositivi consumer-oriented pensati per l'interconnessione.
  • Aziende che operano nei seguenti settori: Domotica, Automotive, Infomobilità, Telemetria, Telematica, Biomedicale, Monitoraggio industriale, Sistemi embedded.
Clicca sull'immagine per vedere la presentazione